Sioot - Società Scientifica di Ossigeno-Ozono Terapia
Italiano
MENU  

AreeApplicative

TORNA ALLA LISTA

Casa

APPARECCHIO PORTATILE PER OZONIZZARE L’ACQUA

È possibile godere dei benefici dell’ozono anche all’interno delle mura domestiche. Da questo punto di vista, uno degli strumenti più interessanti è un piccolo apparecchio portatile per l’ozonizzazione dell’acqua, capace di renderla in poco tempo completamente priva di batteri e sostanze inquinanti.

Non è collegato direttamente all’impianto idraulico di casa e si alimenta semplicemente attaccandolo a una presa elettrica. Con appositi accessori è possibile non solo ozonizzare l’acqua per bere, ma anche per effettuare sciacqui in bocca o lavaggi nasali, oculari, rettali e vaginali. Non necessita di alcun tipo di manutenzione complessa o particolarmente costosa, a parte la sostituzione di un filtro interno una volta l’anno. Il livello di ozonizzazione può essere regolato di volta in volta.

Grazie alla sua elevata capacità ossidante, l’ozono riesce a debellare qualunque specie batterica, come lo pseudomonas aureginosa o la legionella, resistente perfino a un alto dosaggio di cloro. In pochi minuti l’ozonizzatore elimina non solo i microrganismi, ma anche metalli pesanti come ferro e manganese, e altre sostanze nocive come ammoniaca, nitrati, nitriti e arsenico. L’acqua iperozonizzata è inoltre ottima per lavare e igienizzare frutta e verdura, per cucinare e per preparare bevande calde come tè e caffè.


OZONIZZARE L’INTERO IMPIANTO IDRICO DOMESTICO

Esistono anche apparecchi specifici per ozonizzare l’intero impianto idraulico domestico. Attraverso un semplice intervento, il proprio idraulico di fiducia può collegarli alla rete idrica di casa senza dover ricorrere a modifiche strutturali. In questo modo tutta l’acqua domestica sarà totalmente disinfettata e godrà dei benefici dell’ozonizzazione. Il livello di ozono può essere appositamente regolato e non è necessario alcun ricambio di filtri e pastiglie. 

Questi macchinari consentono un forte risparmio sull’acquisto di acqua in bottiglia, preservano i nostri elettrodomestici dall’usura di un’acqua fortemente calcarea e riducono notevolmente l’utilizzo di saponi, detersivi, igienizzanti e prodotti anticalcare. Senza dimenticare il minor consumo di bottiglie di vetro e plastica.

L’acqua ozonizzata può essere usata anche per annaffiare le piante e per far bere gli animali domestici. I benefici dell’ozono infatti non si limitano solo all’uomo.


DISINFETTARE L’ARIA

Come per ospedali, camere d’albergo e altri tipi di locale pubblico, l’ozono può essere usato anche per disinfettare l’aria nelle nostre case. Il suo impiego infatti garantisce una drastica riduzione degli agenti nocivi presenti nell’aria, come polveri, gas, virus, batteri, muffe, spore. L’elevato potere ossidante, secondo in natura solo a quello del fluoro, gli consente di neutralizzare velocemente i patogeni più resistenti. In più non lascia residui e l’unico effetto collaterale è l’aumento di ossigenazione dell’aria. Nulla quindi che possa nuocere. Tutte queste caratteristiche rendono l’ozono il disinfettante ideale.

Le molecole di ozono (O3) agiscono attraverso un processo di ossidazione: quando entrano in contatto con batteri, virus, muffe e sostanze chimiche, uno dei tre atomi di ossigeno si stacca dalla molecola di ozono (gas dalla struttura instabile) e ossida le altre molecole con cui interagisce. I microrganismi sono uccisi e le sostanze che causano i cattivi odori non sono più in condizione di farlo. Dopo aver ossidato altre molecole, l’O3 diventa O2, chimicamente stabile.

Essendo più pesante dell’aria, l’ozono penetra in profondità tra le fibre dei tessuti (tappeti, moquette, ecc.), proprio là dove si annidano i microrganismi e le sostanze maleodoranti, agendo in profondità e con grande efficacia. Un’azione che dà i suoi risultati anche su mobili, muri, tappezzerie, pavimenti e soffitti. 

Tramite appositi apparecchi, l’ozono può essere inserito direttamente negli impianti di condizionamento e di aerazione. In alternativa si possono usare generatori ventilati, fissi o portatili. Una soluzione ideale per disinfettare l’aria in camere non troppo grandi. È anche possibile installare un generatore di ozono in un locale diverso da quello che si vuole sanificare. Il gas viene poi portato nella stanza destinata alla disinfezione attraverso alcuni tubi di distribuzione che terminano negli ambienti da trattate e sono opportunamente posizionati. Si tratta della cosiddetta tecnica del gas flooding.


Per approfondire l'argomento, consigliamo di visitare il sito internet della Multiossigen, azienda costruttrice di apparecchi per la produzione di ozono destinati a molteplici usi, partner storico e strategico della Sioot. Si può accedere al sito consultando l'elenco presente nella sezione PARTNER della Sioot o utilizzando l'indirizzo web http://www.multiossigen.it/.